Alfa Romeo 4C: il primo tuning arriva da Pogea Racing

I tedeschi di Pogea Racing sono i primi a mettere mano all'Alfa Romeo 4C. Per questa ragione hanno voluto giocare con gli effetti speciali: il 1.8 passa a 415 CV e 450 Nm, le sospensioni sono di tipo ancora più sportivo e gli elementi aerodinamici lavorano sulla deportanza.

Alfa Romeo 4C by Pogea Racing

L’Alfa Romeo 4C è senza dubbio l’automobile più ‘calda’ del momento. Lo sanno bene i principali tuner europei, a cui sono bastate poche settimane per lanciare uno specifico programma d’elaborazione (ad oggi ancora in digitale). La tedesca Pogea Racing ha delimitato oggi i contorni della sua proposta ed è così la prima azienda ad intervenire sulla vettura milanese. Tre le aree d’intervento: il motore, l’aerodinamica e l’assetto. I tecnici di Friedrichshafen hanno ad esempio modificato il quattro cilindri da 1.8 litri fino a regalargli 415 CV e 450 Nm, in virtù delle modifiche al sistema di sovralimentazione, all’impianto di scarico ed ai suoi collettori; Pogea Racing è poi intervenuto sul raffreddamento e sulla centralina di gestione.

Il pacchetto d’elaborazione comprende inoltre cerchi in lega da 19 o 20 pollici e due differenti tipi di sospensioni, entrambe realizzate con il supporto di KW e denominate DCC e Clubsport. È poi presente un nuovo kit carrozzeria in fibra di carbonio, i cui elementi aerodinamici intervengono sulla deportanza: in questo modo l’Alfa 4C garantisce un effetto suolo ancora più incisivo. L’abitacolo riceve infine particolari in fibra di carbonio, alluminio o pelle. Restiamo in attesa delle prestazioni, curiosi di valutare a quali meraviglie possa condurci una vettura il cui rapporto peso/potenza è ora appena superiore a 2 kg/CV.

Alfa Romeo 4C by Pogea Racing
Alfa Romeo 4C by Pogea Racing


Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 279 voti.  

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO