SRT: dagli albori alla Viper in Video

SRT racconta in un video la sua storia parlando della nuova SRT Viper: un mostro da 649 cavalli e 815 Nm di coppia massima.

Una storia americana. SRT è un marchio che ha davvero fatto la storia dell'automobilismo a Stelle e Strisce, con decine di modelli sportivi derivati dalle auto di serie, fino ad arrivare ai giorni nostri in cui è diventata un vero e proprio marchio. Come prima vettura marchiata unicamente SRT, il brand ha lanciato la nuova SRT Viper, icona delle sportive made in Usa, che si rinnova totalmente. Inedita a livello estetico, la SRT Viper 2013 si propone con un nuovo telaio, più rigido, del 50%, e sportivo della precedente generazione ed un peso inferiore, si parla di una massa inferiore ai 1.500 chilogrammi, che ne permette una migliore guidabilità complessiva, oltre a massimizzare le prestazioni del suo V10 da 8.4 litri.

Il dieci cilindri è in grado di sviluppare una potenza massima di 649 cavalli ed una coppa di 815 Nm: il basamento del motore è lo stesso della precedente generazione ma la cubatura, così come la potenza, risulta aumentata. Nonostante le rinnovate prestazioni, la SRT Viper 2013 si presenta con un'efficienza maggiore rispetto al modello uscente, merito, oltre che delle innovazioni tecnologiche a livello propulsivo, anche della nuova aerodinamica della vettura che, oltre a consentire un ottimo carico aerodinamico a velocità elevate, non penalizza eccessivamente i consumi della supercar americana.

I miglioramenti strutturali del telaio sono coadiuvati da un particolare traliccio a croce posizionato al di sopra del propulsore. Essendo collegato alle sospensioni ed al telaio, questo particolare permette di irrigidire una zona solitamente critica dell'auto, consentendo di migliorare la rigidità torsionale della vettura enfatizzando le prestazioni in curva e l'handling. A chi non bastassero le doti sportive della nuova SRT Viper, Street and Racing Technology ha pensato anche ad una variante più prestazionale, la SRT Viper GTS, caratterizzata da numerose migliorie, tra cui un assetto regolabile elettronicamente dall'interno dell'abitacolo.

  • shares
  • +1
  • Mail