BMW X3: proseguono i collaudi della seconda generazione


Dopo l’attenzione riservata alle nuove Audi Q5 e Mercedes GLK, si avvicina a piccoli passi anche il debutto mondiale (fine 2009) della seconda generazione della X3 (di cui vi proponiamo un render). Il SUV medio della BMW, sarà basato sulla piattaforma della serie 3 E90 ma, probabilmente, erediterà l’architettura sospensiva anteriore dalla X5, dotata di sospensioni a quadrilatero.

Dal muletto, ancora pesantemente camuffato, si distingue chiaramente come i gruppi ottici anteriori e posteriori siano praticamente definitivi e che, nel complesso, la nuova X3 si configurerà come una piccola e più sportiva X5. Le dimensioni, come consuetudine degli ultimi modelli, cresceranno di qualche centimetro per garantire maggiore vivibilità agli occupanti e più spazio ai bagagli. Non mancheranno le ultime “chicche” viste su X5 ed X6 come il night-vision, l’head-up display e persino i sedili con funzione massaggiante e ventilante.

Il comparto motoristico sarà di altissimo livello con motori aspirati o biturbo benzina con iniezione diretta e turbodiesel common-rail mono e biturbo, ma sarà probabilmente presente anche una variante ibrida (di cui però non si conoscono ancore le specifiche tecniche). L’interno invece sarà impostato sulla base di quanto visto sulla nuova serie 7 (dalla foto spia è visibile la nuova strumentazione con tecnologia “Black-panel”), caratterizzato da una migliore integrazione dello schermo dell’iDrive nella plancia. Con buona possibilità ne verrà realizzata anche una versione "coupè", la X4 e, molto probabilmente, persino una variante "M".

Via | MotorAuthority

  • shares
  • +1
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: