Volkswagen Golf TGI BlueMotion

volkswagen_golf_tgi_bluemotion

La Volkswagen Golf TGI BlueMotion amplia i confini della famiglia Golf e ne rappresenta la variante con alimentazione a metano, nonché il primo modello ad utilizzare la nuova denominazione TGI BlueMotion: da ora in poi le Volkswagen a metano non si chiameranno più EcoFuel, mantenendo l’impostazione simile a tutte le declinazioni ecologiche presenti in gamma. La Volkswagen Golf a metano utilizza il quattro cilindri 1.4 TSI da 110 CV e 200 Nm, garantisce uno spunto 0-100 km/h in 10.7 secondi ed assicura una velocità massima di 194 km/h.

L’impianto a metano è composto da una coppia di bombole alloggiate sotto il pianale, la cui capacità è di 15 chili; il serbatoio della benzina mette inoltre a disposizione 50 litri. La Volkswagen Golf TGI BlueMotion garantisce quindi un’autonomia complessiva di 1.360 chilometri, 420 dei quali sono percorribili viaggiando a metano. In fase d’acquisto sarà possibile scegliere fra la trasmissione manuale a 6 rapporti e l’automatico DSG a 7 rapporti. Con il manuale l’auto consuma 3.5 kg/100 km di metano, 5.3 l/100 km di benzina ed emette 94 g/km di CO2, mentre con l’automatico consuma 3.4 kg/100 km, 5 l/100 km ed emette 92 g/km di CO2.

La Volkswagen Golf TGI BlueMotion sarà poi equipaggiata con dispositivi e tecnologie utili per ottimizzare i consumi. Sarà disponibile negli allestimenti Trendline, Comfortline e Highline e dall’autunno verrà proposta anche con carrozzeria Variant.

Volkswagen Golf TGI BlueMotion
Volkswagen Golf TGI BlueMotion

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 39 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail
25 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO