Mercedes Classe A 200 CDI: la nostra prova su strada con pneumatici Michelin Pilot Alpin 4

Mercedes Classe A 200 CDI e Mercedes A 180 CDI, la nostra prova della piccola hatchback della Stella sulla neve con pneumatici invernali Michelin.

Mercedes Classe A 200CDI: la nostra prova su strada con pneumatici Michelin Pilot Alpin 4

Freddo, neve e ghiaccio: un problema per le automobili non equipaggiate con i corretti pneumatici. La trazione della vettura non è infatti l’unico punto che determina la sicurezza dell’auto quando le condizioni meteo sono avverse, gli pneumatici risultano infatti ancor più importanti essendo l’unico punto di contatto tra l’automobile ed il fondo stradale.

Abbiamo avuto modo di provare la nuova Mercedes Classe A equipaggiata con pneumatici invernali Michelin Pilot Alpin PA4, constatando l’effettiva differenza di tenuta rispetto ai normali pneumatici estivi. Nonostante la trazione anteriore, la Mercedes Classe A se l’è cavata con disinvoltura in ogni occasione, sia sull’asfalto bagnato, sia sulla neve, sia nei tratti dove era presente ghiaccio e nevischio sulla strada, mostrandosi sicura ed agile grazie alla gommatura invernale.

Durante la nostra prova abbiamo guidato la nuova Mercedes Classe A 200 CDI e la Mercedes A 180 CDI su strade di montagna, in autostrada e su vari tipi di fondo, constatando come gli pneumatici Michelin Pilot Alpin 4 migliorino la tenuta di strada su fondi scivolosi e sulla neve, senza però rovinare il comfort e la guidabilità della hatchback tedesca.

Mercedes Classe A 200CDI: la nostra prova su strada con pneumatici Michelin Pilot Alpin 4
Mercedes Classe A 200CDI: la nostra prova su strada con pneumatici Michelin Pilot Alpin 4
Mercedes Classe A 200CDI: la nostra prova su strada con pneumatici Michelin Pilot Alpin 4
Mercedes Classe A 200CDI: la nostra prova su strada con pneumatici Michelin Pilot Alpin 4
Mercedes Classe A 200CDI: la nostra prova su strada con pneumatici Michelin Pilot Alpin 4
Mercedes Classe A 200CDI: la nostra prova su strada con pneumatici Michelin Pilot Alpin 4
Mercedes Classe A 200CDI: la nostra prova su strada con pneumatici Michelin Pilot Alpin 4
Mercedes Classe A 200CDI: la nostra prova su strada con pneumatici Michelin Pilot Alpin 4

Su Strada: facile anche nei tratti più difficili

Mercedes Classe A 200CDI: la nostra prova su strada con pneumatici Michelin Pilot Alpin 4

I tecnici Mercedes hanno realizzato una piattaforma modulare, la MFA, sulla quale è basata la Mercedes Classe A, e che ospiterà anche altri modelli a trazione anteriore del Marchio, come la Mercedes CLA. Il lavoro di setup della telaistica si è dunque rivelato impegnativo ed estremamente complesso: creare un telaio che si adatti a più vetture, di generi e tipologie diverse non è cosa facile. La Stella è però riuscita nell’impresa, creando un’architettura di ottimo livello con un giusto compromesso tra guidabilità, comfort e sportività. Grazie agli pneumatici Michelin Pilot Alpin 4 l’ottimo handling della vettura su asfalto asciutto si trasferisce anche alle strade fredde e bagnate, caratteristiche della stagione invernale dove sovente è possibile trovare anche ghiaccio e neve.

E’ proprio in queste condizioni dove si sente la maggiore differenza di tenuta: il sottosterzo in accelerazione su fondi scivolosi è molto meno evidente, i cambi di direzione sono più rapidi e precisi e la frenata è più pronta e consistente. Per sfruttare appieno tutte le potenzialità della vettura in ogni stagione sono necessari i giusti pneumatici e Michelin ha saputo fondere le sue conoscenze nell’ultima linea di prodotti dedicati all’inverno, migliorando le già buone prestazioni dinamiche dell’hatchback di Stoccarda. Certo, non vi sono solo lati positivi, gli pneumatici invernali risultano un po’ meno confortevoli degli estivi, soprattutto dal punto di vista acustico: in autostrada ad esempio il rumore di rotolamento è più presente rispetto ad un esemplare equipaggiato con gomme “normali”: un piccolo prezzo da pagare per avere un surplus di sicurezza notevole.

Durante il nostro test con la Mercedes A 200 CDI abbiamo potuto ancora una volta apprezzare la guidabilità della nuova compatta di Stoccarda e del suo motore medio ad alimentazione a gasolio. Nelle stesse giornate abbiamo però provato anche una Mercedes A 180 CDI che con i suoi 109 cavalli e 260 Nm rappresenta il motore d’ingresso della nuova Mercedes Classe A. Questo quattro cilindri risulta ben bilanciato per la vettura, abbastanza rapido e snello nelle manovre di accelerazione, soprattutto per la buona coppia, già disponibile in basso: l’ideale per la guida in città e per l’efficienza di marcia. Tuttavia il 200 CDI risulta ben più performante e divertente grazie ai suoi 136 cavalli e 300 Nm, pagando qualcosa in termini di consumi: per percorrere 100 chilometri il piccolo 1.5 della Mercedes Classe A 180 CDI consuma in media 3.8 litri di gasolio, mentre per il 1.8 della Mercedes A 200 CDI sono necessari 4.3 litri di carburante.

Entrambe le motorizzazioni risultano comunque molto buone dal punto di vista dinamico, con la 200 che brilla per prontezza negli scatti e con la 180 CDI che si difende bene nelle riprese. Al volante la nuova Mercedes Classe A si distingue per una posizione di guida abbastanza modulabile, sportiva tenendo il sedile basso e più confortevole rialzandolo, diventando all’occorrenza adatta per ogni situazione. Sterzo abbastanza preciso e modulabile, morbido a basse velocità e contrastato in autostrada, abbinato ad un assetto selezionabile dal cliente al momento dell’acquisto che consente un’impostazione turistica e confortevole oppure più sportiva e dinamica, senza tuttavia rovinare la comodità dell’auto.

Mercedes Classe A 200CDI: la nostra prova su strada con pneumatici Michelin Pilot Alpin 4
Mercedes Classe A 200CDI: la nostra prova su strada con pneumatici Michelin Pilot Alpin 4
Mercedes Classe A 200CDI: la nostra prova su strada con pneumatici Michelin Pilot Alpin 4
Mercedes Classe A 200CDI: la nostra prova su strada con pneumatici Michelin Pilot Alpin 4
Mercedes Classe A 200CDI: la nostra prova su strada con pneumatici Michelin Pilot Alpin 4
Mercedes Classe A 200CDI: la nostra prova su strada con pneumatici Michelin Pilot Alpin 4
Mercedes Classe A 200CDI: la nostra prova su strada con pneumatici Michelin Pilot Alpin 4
Mercedes Classe A 200CDI: la nostra prova su strada con pneumatici Michelin Pilot Alpin 4

Tecnica: le gomme Michelin Pilot Alpin 4

Mercedes Classe A 200CDI: la nostra prova su strada con pneumatici Michelin Pilot Alpin 4

La Mercedes Classe A 200 CDI equipaggiata con gomme Michelin Pilot Alpin 4 che abbiamo provato montava dei cerchi da 18 pollici con pneumatici 225/40 92V. I Michelin PA4 sono dedicati a tutte le vetture ad alte prestazioni che necessitano di un ottimo grip durante la stagione in vernale per esprimere al meglio le proprie potenzialità. Michelin ha integrato in questi pneumatici tutte le ultime tecnologie sviluppate dal proprio reparto ricerca e sviluppo che, oltre a garantire una miglior tenuta di strada in tutte le condizioni, hanno permesso di migliorare la durata degli pneumatici.

Le tecnologie invernali di Michelin comprendono i sistemi Maxi Edge, Stabil Grip ed Helio Compound che uniti nello stesso pneumatico vanno a comporre lo standard Michelin Ridge N Flex. La tecnologia Maxi Edge consiste nel massimizzare il numero di intagli sul battistrada, migliorando anche il numero degli spigoli. Sulle Michelin Pilot Alpin 4 ci sono 135% di lamelle in più rispetto alla precedente generazione ed il 74% di spigoli in più. Sulle Michelin Alpin 4 si contano il 95% di lamelle ed il 50% di spigoli in più mentre sulle Michelin Latitude Alpin 4 75% di lamelle ed il 40% in più di spigoli. Il maggior numero di spigoli e lamelle consente di ottenere migliori prestazioni, soprattutto sulla neve, dove si sfrutta meglio il contatto neve-neve per massimizzare la trazione e la tenuta.

Il sistema StabilGrip è invece una tecnologia che, sfruttando le lamelle autobloccanti 3D presenti sugli pneumatici, migliora la stabilità e la precisione di guida, massimizzando l’interazione tra il suolo, che esso sia innevato, ghiacciato o bagnato, con la gomma. Michelin ha poi sviluppato una nuova mescola adatta alle condizioni invernali: l’Helio Compound mantiene un’elevata flessibilità alle basse temperatura grazie all’utilizzo di nuovi materiali frutto degli investimenti per la ricerca del colosso francese.
Durante la nostra sessione di guida abbiamo constatato come queste tecnologie abbiano reso estremamente più performante e sicura la gommatura invernale. La direzionalità viene mantenuta in ogni condizione, salvo sterzate molto brusche che, su fondi scivolosi, sono ovviamente da evitare. Anche la tenuta di strada è molto buona, l’asfalto viscido non è mai un problema, così come le strade innevate: prestando un minimo di attenzione si percorre qualsiasi tratto senza problemi, anche dove è presente del ghiaccio. Anche la frenata risulta estremamente migliore rispetto ai comuni pneumatici estivi, così come il grip negli spunti e nelle partenze da fermo.

Mercedes Classe A 200CDI: la nostra prova su strada con pneumatici Michelin Pilot Alpin 4
Mercedes Classe A 200CDI: la nostra prova su strada con pneumatici Michelin Pilot Alpin 4
Mercedes Classe A 200CDI: la nostra prova su strada con pneumatici Michelin Pilot Alpin 4
Mercedes Classe A 200CDI: la nostra prova su strada con pneumatici Michelin Pilot Alpin 4
Mercedes Classe A 200CDI: la nostra prova su strada con pneumatici Michelin Pilot Alpin 4
Mercedes Classe A 200CDI: la nostra prova su strada con pneumatici Michelin Pilot Alpin 4
Mercedes Classe A 200CDI: la nostra prova su strada con pneumatici Michelin Pilot Alpin 4
Mercedes Classe A 200CDI: la nostra prova su strada con pneumatici Michelin Pilot Alpin 4

La Gamma di pneumatici invernali Michelin

Mercedes Classe A 200CDI: la nostra prova su strada con pneumatici Michelin Pilot Alpin 4

La nuova gamma di pneumatici invernali Michelin comprende tre diversi modelli, ognuno dedicato ad un particolare segmento di vetture e declinato in numerosissime varianti di dimensioni. Per le vetture medie e le utilitarie, Michelin ha creato il Michelin Alpin 4, che garantisce una buona tenuta di strada su neve, ghiaccio, fondi scivolosi ed asfalto freddo. I benefici principali della nuova gomma Michelin Alpin A4 consistono in un globale miglioramento della trazione e della frenata: lo spunto risulta infatti più facile ed efficace del 10% rispetto alla precedente generazione, la frenata è ridotta del 5% in termini di spazio d’arresto e la durata risulta aumentata del 10%. Michelin offre ben 81 diverse misure per le Michelin Alpin A4, con raggi da 14 a 17 pollici ed indici di velocità T, H e V che comprendono auto da 190 a 240 km/h.

Per le vetture ad alte prestazioni Michelin ha sviluppato la quarta generazione dei Michelin Pilot Alpin 4 utilizzando tutte le conoscenze del marchio per migliorare l’efficacia di questo pneumatico in ogni situazione. Il Michelin Pilot Alpin 4 è infatti più sicuro rispetto alla precedente generazione, garantisce maggiore mobilità e più controllo della vettura. I test di Michelin hanno dimostrato che i nuovi Michelin Pilot Alpin 4 sono in grado di arrestare la vettura ben 3 metri prima su strada bagnata e 4 su strada innevata rispetto al predecessore. Inoltre risulta migliorata anche la motricità su neve e su ghiaccio ed in aggiunta il nuovo pneumatico mantiene una direzionalità ed un comportamento dinamico migliore in tutte le condizioni invernali. I Michelin Pilot Alpin 4 sono disponibili in una gamma di 67 misure da 17 a 21 pollici con indici di velocità H, V e W che spaziano dai 210 ai 270 km/h.

Michelin ha poi sviluppato la gamma Michelin Latitude Alpin 2 per tutti i Crossover ed i Suv, segmento di mercato in continua crescita in tutta Europa. Questi pneumatici sono proposti in una gamma di 31 diverse misure da 16 a 21 pollici con categorie di velocità dai 210 ai 240 km/h, H e V. La nuova generazione risulta migliorata rispetto al passato per un miglior comportamento su strada ed in tutte le condizioni della stagione fredda: maggiore motricità su strade ghiacciate ed innevate li rende ancor più efficaci durante l’inverno mentre la sicurezza è garantita da uno spazio di frenata di 2 metri inferiore rispetto al passato su strada bagnata ed innevata e di 3 metri su strade ghiacciate.

Mercedes Classe A 200CDI: la nostra prova su strada con pneumatici Michelin Pilot Alpin 4
Mercedes Classe A 200CDI: la nostra prova su strada con pneumatici Michelin Pilot Alpin 4
Mercedes Classe A 200CDI: la nostra prova su strada con pneumatici Michelin Pilot Alpin 4
Mercedes Classe A 200CDI: la nostra prova su strada con pneumatici Michelin Pilot Alpin 4
Mercedes Classe A 200CDI: la nostra prova su strada con pneumatici Michelin Pilot Alpin 4
Mercedes Classe A 200CDI: la nostra prova su strada con pneumatici Michelin Pilot Alpin 4

Listino Prezzi Mercedes Classe A

Mercedes Classe A 200CDI: la nostra prova su strada con pneumatici Michelin Pilot Alpin 4

Mercedes Classe A 180 Executive: 22.990 euro
Mercedes Classe A 180 Sport: 24.570 euro
Mercedes Classe A 180 Premium: 26.850 euro
Mercedes Classe A 200 Executive: 27.020 euro
Mercedes Classe A 200 Sport: 28.400 euro
Mercedes Classe A 200 Premium: 30.720 euro
Mercedes Classe A 250 Executive: 32.770 euro
Mercedes Classe A 250 Sport: 33.470 euro
Mercedes Classe A 250 Premium: 36.030 euro
Mercedes Classe A 180 CDI Executive: 24.100 euro
Mercedes Classe A 180 CDI Sport: 25.480 euro
Mercedes Classe A 180 CDI Premium: 27.960 euro
Mercedes Classe A 180 CDI 7G-DCT Executive: 26.030 euro
Mercedes Classe A 180 CDI 7G-DCT Sport: 27.410 euro
Mercedes Classe A 180 CDI 7G-DCT Premium: 29.890 euro
Mercedes Classe A 200 CDI Executive: 26.970 euro
Mercedes Classe A 200 CDI Sport: 28.350 euro
Mercedes Classe A 200 CDI Premium: 30.670 euro
Mercedes Classe A 200 CDI Executive: 34.440 euro
Mercedes Classe A 200 CDI Sport: 35.140 euro
Mercedes Classe A 200 CDI Premium: 37.700 euro

  • shares
  • +1
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: