Jeep Cherokee

2014_jeep_cherokee

La nuova Jeep Cherokee verrà esposta al salone di New York (29 marzo-7 aprile) ed è qui anticipata dalle prime immagini ufficiali, pubblicate qualche ora dopo lo scoop di Jalopnik. La Jeep Cherokee utilizza la piattaforma a trazione anteriore/integrale destinata a tutte le automobili medie del gruppo Chrysler. Sarà un’evoluzione del pianale C-Evo, introdotto dall’Alfa Romeo Giulietta e qui modificato per assegnargli una connotazione più fuoristradistica: è dunque lecito aspettarsi modifiche alle sospensioni, come evidenziato dai numerosi prototipi fotografati su strada. Jeep non ha tuttavia rilasciato alcuna informazioni ufficiale.

E’ noto solamente che la Jeep Cherokee – sarà Cherokee anche in Nord America, rimpiazzando il nome Liberty – consumerà circa il 45% in meno della generazione uscente. Merito di tecnologie più raffinate e dei nuovi motori benzina, fra cui il 1.4 MultiAir ed il V6 3.2 appartenente alla famiglia Pentastar. Sarà inoltre disponibile il cambio automatico ZF a nove rapporti. Il frangente più interessante e discutibile non può che essere quello stilistico. Le matite Jeep hanno osato, scegliendo istanze più stradali e disegnando un frontale ed una linea di cintura decisamente coraggiose. Cambia anche la tradizionale griglia a sette feritoie, non più verticale e squadrata ma attraversa da un vistoso angolo.

La Jeep Cherokee verrà lanciata dall’autunno e sarà prodotta nello stabilimento di Toledo (Ohio). Verrà configurata in una versione più stradale – come l’esemplare fotografato – ed una più votata al fuoristrada, con paraurti di foggia diversa.

Jeep Cherokee
Jeep Cherokee
Jeep Cherokee
Jeep Cherokee

  • shares
  • +1
  • Mail
119 commenti Aggiorna
Ordina: