Ginevra 2008: Italdesign Quaranta

Italdesign Quaranta

Quando si dice una splendida quarantenne: in formissima e con un corpo ancora capace di attirare sguardi trasognanti. Italdesign svela finalmente Quaranta, il prototipo-regalo di compleanno destinato a celebrare la ricorrenza della fondazione del prestigioso atelier.

Le linee, tese come una corda di violino, richiamano la Bizzarrini Manta, anch’essa del glorioso 1968: entrambe accomunate da tratti affilati, geometrie squadrate, da una complessa semplicità mai troppo vecchia, mai obsoleta.

Italdesign Quaranta
Italdesign Quaranta
Italdesign Quaranta

Italdesign Quaranta
Italdesign Quaranta
Italdesign Quaranta

La Quaranta, fedele al claim “la natura non è mai stata così potente”, è motorizzata da un V6 3,3 accoppiato all'Hybrid Synergy Drive di provenienza Toyota: i 268 cavalli complessivi permettono prestazioni da purosangue (accelerazione 0/100 km/h in soli 4,2 secondi) abbinate ad un’autonomia da passeur, pari a quasi mille chilometri.

Italdesign Quaranta
Italdesign Quaranta
Italdesign Quaranta

Ulteriori raffinatezze, capaci si suscitare l’”oh!” spontaneo, sono rintracciabili nella disposizione 1+3 dei posti, nell’assetto regolabile in altezza fino ad un massimo di ben 23 centimetri e nella trazione integrale inseribile. Anche i pannelli solari, disposti sul tetto fino a coprirlo come un guanto, offrono la propria porzione di genialità: la loro funzione consiste nel ricaricare le batterie dell’auto e alimentare i dispositivi elettronici interni.

Italdesign Quaranta
Italdesign Quaranta

Via | Autoblog.com

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  
  • shares
  • +1
  • Mail
59 commenti Aggiorna
Ordina: