Ferrari e CONI: "Insieme per vincere"

Questo è lo slogan della futura collaborazione tra la Casa di Maranello e il Comitato Olimpico Italiano in vista delle Olimpiadi di Pechino. Trionfalistici i toni di Gianni Petrucci: "A Pechino vogliamo essere veloci come il Cavallino". Come? Presto detto.

Ferrari studierà per gli atleti di alcune discipline dei "particolari equipaggiamenti aerodinamici". Questo non vuol dire che vedremo spuntare spoiler e flap sul capoccione o sui quadricipiti di Andrew Howe, ma che, più semplicemente il Cavallino curerà l'aerodinamica di canoe, kayak e barche a vela per i Giochi Estivi, e quella di bob e slittini per i Giochi Invernali. Ovviamente lo sviluppo avverrà nella celeberrima Galleria del Vento che si trova al quartier generale Ferrari a Maranello. "Se aiuteremo anche solo per un millesimo i nostri atleti ne saremo orgogliosi" ha sentenziato il Montezemolo nazionale.

Secondo la notizia proveniente da "La Stampa" e ribadita da edmunds, se dovesse rivelarsi vincente, la collaborazione potrebbe estendersi ad altre discipline come il ciclismo e lo sci d'acqua.


  • shares
  • +1
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: