Montezemolo: 2007 d'oro per Ferrari

Luca Cordero di MontezemoloDi fronte ad un 2007 straordinario, il classico aplomb di Luca Corsero di Montezemolo vacilla: e non potrebbe essere altrimenti, dato che il fatturato Ferrari per l’anno concluso è cresciuto del 15% (da 1,447 miliardi a 1,668) rispetto al 2006, con uno strabiliante aumento della gestione ordinaria, il cui segno più si attestato al 45,4% a 266 milioni.

Montezemolo gongola nel tracciare il bilancio finale di un 2007 storico, in cui si è celebrato il sessantennale della nascita del marchio con la splendida conquista dell’accoppiata Campionato Piloti e Costruttori in F1, presentando un modello cruciale come la F430 Scuderia.

Le vendite mondiali sono passate dalle 5,671 unità del 2006 alla 6,465 del 2007, con una crescita in tutti i maggiori mercati: la zona Asia-Pacifico cresce del 47,2%, mentre il Medio-Oriente del 32,3%. Contribuiscono anche l’Europa (Gran Bretagna +8,2%) e Stati Uniti.

Le risorse destinate a ricerca e sviluppo (non viene quindi conteggiato l’impegno in F1) sono aumentate del 29% a 299 milioni, pari al 18% del fatturato, compresi anche il nuovo ristorante aziendale e il nuovo edificio, progettato da Jean Nouvel, destinato ad ospitare le linee di produzione.

Il merito di questi eccellenti risultati – afferma Montezemolo – va spartito fra tutte le donne e gli uomini Ferrari, la cui capacità e bravura ci ha permesso di raggiungere una storica eccellenza.

Via | Repubblica

  • shares
  • +1
  • Mail
53 commenti Aggiorna
Ordina: