Affari d'oro anche per gli automotive suppliers sui mercati emergenti

Questa è l'autorevole opinione di Karl Thomas Neumann, CEO di Continental, uno dei più grandi produttori di pneumatici al mondo, che sottolinea però come a beneficiare del grande sviluppo di alcune nazioni saranno solo coloro i quali sapranno adattarsi alle varie situazioni.

Flessibilità sarà la parola chiave insomma. Inutile esportare semplicemente il modello vincente in Occidente secondo Neumann, che crede nella specificità di ogni mercato, e nell'importanza di rispettarne le dinamiche, proponendo un'offerta aderente alle esigenze.

"C'è bisogno di fornitori in grado di capire i mercati", secondo il capo di Continental. L'azienda crede molto in queste nuove economie: la ricerca di mercato è stata intensificata in Sudamerica e Asia, dove la domanda di auto low-cost crescerà presto esponenzialmente.

  • shares
  • +1
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: