La Tata Nano sconvolge il mercato indiano

Tata NanoDopo le recenti accuse di fomentare l'aumento del prezzo del petrolio e di sfruttare biecamente il lavoro degli operai indiani, la Tata Nano comincia a far sentire i primi concreti effetti sul mercato interno.

Con il suo prezzo di circa 1.700 euro promesso per ottobre 2008, la Nano ha già cominciato a sconvolgere il mercato indiano dell'auto, sia nuova che usata.
A risentire di più dell'effetto Nano è stata, secondo la rivista inglese Autocar, la piccola Maruti 800S, i cui esemplari usati hanno visto il loro valore ridursi del 30% in due mesi.
Anche le immatricolazioni di Maruti 800S nuove in gennaio sono diminuite del 20%.

Non è ancora nata e già la piccola pestifera di casa Tata sembra imporre la propria forza nel paese di nascita; occorre ora vedere se il resto del mondo verrà contagiato dalla stessa Nano-mania.

Via | Winding Road

  • shares
  • +1
  • Mail
29 commenti Aggiorna
Ordina: