City [Zen] è l'idea per un mezzo da città

City [Zen]

Chiamarla automobile è tecnicamente corretto perché si muove da sola, ma ad una prima occhiata sembra molto lontana dal concetto comune di auto! Eppure la City [Zen], al momento solo una proposta di fattibilità, racchiude in se alcuni concetti interessanti: in primo luogo si tratta di una city car di dimensioni ridotte e dalle forme decisamente inconsuete, diremmo più utili che belle, pensata per razionalizzare la mobilità urbana.

Il fatto di avere il passo variabile che si allunga in velocità (dove l'aerodinamica conta) e si accorcia nei lenti percorsi cittadini (dove è essenziale l'agilità) non è certo una novità assoluta, ma suscita comunque interesse il modo in cui i passeggeri sono sistemati nello squadrato abitacolo.

L'idea di base è che gli occupanti del veicolo mantengano praticamente invariata la loro posizione di seduta, continuando ad avere una buona visuale della strada attraverso un'unica superficie trasparente che funge a seconda dei momenti da parabrezza, da tetto e da lunotto.

La fattibilità concreta di un simile mezzo, per quel poco che si può intuire dall'immagine, è un po' lontana nel tempo, anche se i continui sviluppi nel campo dei motori elettrici, dei sistemi di trazione e delle fonti di energia alternativa lasciano ben sperare nel futuro di auto così.

Via | Motor Authority

  • shares
  • +1
  • Mail
25 commenti Aggiorna
Ordina: