BMW: si all'auto elettrica. Aspettando l'idrogeno

BMW Hydrogen 7

L’idrogeno è il nostro futuro, ma finché la carenza delle necessarie infrastrutture non verrà colmata allora la sua diffusione continuerà ad essere una chimera.. Jochen Schmalholz, responsabile BMW per i progetti “verdi”, ha lanciato questo monito in un’intervista a Drive, sottolineando come la presenza di soli cinque distributori di idrogeno liquido al mondo, quattro in Germania e uno negli States (più uno in costruzione in italia) ostacoli la diffusione delle auto a zero emissioni.

Il costruttore di Monaco si è quindi "rassegnato" a focalizzare i propri sforzi anche verso la propulsione elettrica ed ibrida. In tal senso, lo stesso dirigente ha infatti confermato l’importanza di concentrarsi su più fronti: il prototipo della X6 ActiveHybrid dimostra come la doppia motorizzazione sia la soluzione attualmente più adatta.

Anche se l’idea di una vettura elettrica stuzzica non poco: “I nostri ingegneri – conclude Schmalholz - hanno avuto mandato di sviluppare un prototipo di auto elettrica: è solo uno studio, anche se saremmo ben contenti di produrla in serie. L’importante è che il mercato la richieda”.

Via | MotorAuthority.com

  • shares
  • +1
  • Mail
41 commenti Aggiorna
Ordina: