Saab 9-3: la produzione riparte in Cina; l'elettrica nel 2014

Saab 9-3 Griffin

La National Electric Vehicle Sweden (NEVS), attuale proprietaria del marchio Saab, ha confermato che la produzione della 9-3 riprenderà nel tardo 2013: la vettura sarà costruita in Cina e non più nella fabbrica di Trollhattan, come pianificato originariamente da NEVS. Nella sua “seconda vita”, l’auto vanterà in gamma una variante elettrica denominata “ePower”. Nonostante il Governo Cinese sia molto favorevole allo sviluppo delle auto elettriche nel paese asiatico, le infrastrutture non sono sufficienti a sostenere le necessità energetiche di una diffusione di massa di "veicoli ad elettroni".

Tuttavia dovrebbero presto essere siglati accordi commerciali fra costruttori ed investitori locali per lo sviluppo di una rete infrastrutturale idonea: potrebbero portare a risultati concreti in appena 18 mesi. Motivo per il quale la 9-3 elettrica non arriverà già quest'anno ma nel corso del 214. Nessun dettaglio sul futuro della segmento E della casa del grifone, la 9-5. Al momento non è previsto lo sviluppo di una versione EV della vettura, nonostante il grosso apprezzamento del mercato cinese verso le grandi berline.
Saab 9-3 Griffin
Saab 9-3 Griffin
Saab 9-3 Griffin
Saab 9-3 Griffin

  • shares
  • +1
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: