Audi RS7 Sportback e SQ5 - salone di Detroit 2013 Live

2014_audi_rs7

Audi partecipa al salone di Detroit (14-27 gennaio) con due novità decisamente gustose, entrambe dalla marcata accezione sportiva. L’Audi RS7 Sportback deriva in larga parte dalla RS6 Avant e ne utilizza il motore V8 TFSI con cilindrata di 4 litri, sovralimentato con due turbo e dotato di iniezione diretta. Eroga 560 CV e 700 Nm, valori sufficienti a regalarle uno 0-100 km/h in appena 3.9 secondi ed una velocità massima autolimitata a 250 km/h, che i dynamic package e dynamic package plus spostano – rispettivamente – a 280 km/h e 305 km/h. L’utilizzo della tecnologia Cylinder On Demand (COD) riduce poi il consumo di benzina a 9.8 litri ogni 100 chilometri.

La trasmissione viene affidata al nuovo cambio automatico ad otto marce, che interagisce con la trazione integrale ‘quattro’. Il suo differenziale centrale a corona distribuisce la coppia fra i due assi in maniera istantanea, mentre la ripartizione standard è del 40/60. Completano l’equipaggiamento il sistema torque vectoring ed il differenziale posteriore di tipo sportivo. Non meno significativa è l’Audi SQ5 con motore a benzina, alternativa alla SQ5 TDI riservata all’Europa. Questa declinazione risulta specifica per i mercati nord americano e cinese ed utilizza il 3.0 TFSI nell’inedita variante da 354 CV e 470 Nm, abbinato al cambio tiptronic ad otto marce ed alla trazione integrale permanente ‘quattro’ con torque vectoring.

L’auto accelera da 0 a 100 km/h in 5.3 secondi e raggiunge la velocità massima di 250 km/h, per un consumo medio di 8.5 litri ogni 100 chilometri. I tecnici del reparto S hanno poi ribassato l’assetto di 30 millimetri, installato sospensioni ed ammortizzatori sportivi e montato cerchi in lega da 20 pollici (optional da 21 pollici). La griglia Single Frame anteriore è invece nella finitura color platino.



































  • shares
  • +1
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: