Jeep Grand Cherokee SRT8 Model Year 2014


La rinnovata Jeep Grand Cherokee SRT8 debutta in queste ore al salone di Detroit (14-27 gennaio) e beneficia di quei nuovi elementi stilistici dedicati alla tradizionale Grand Cherokee, a cui vengono aggiunte modifiche di natura tecnica e contenutistica. Le ‘matite’ del centro stile Jeep hanno concentrato le rispettive attenzioni sulla porzione frontale. Qui debutta una nuova griglia a sette lamelle dai contorni neri, vengono introdotti gruppi ottici a LED di inedita fattura e cambia l’elemento a contorno dei fanali stessi, anch’esso di colore nero. Resta invece immutato il paraurti, che mantiene i due elementi laterali cromati.

Modifiche d’impostazione simile sono poi destinate al posteriore. In coda vengono utilizzati proiettori con tecnologia a LED ed uno spoiler di nuova fattura, mentre i cerchi in lega da 20 pollici smarriscono le cinque doppie razze in favore di un più tradizionale disegno a cinque razze singole (con effetto cromato). La più rilevante novità di questo aggiornamento è comunque rappresentata dal cambio automatico ZF ad otto marce, comandabile attraverso le palette al volante e decisamente più calzante rispetto al vecchio cinque rapporti: diminuiscono infatti i tempi di cambiata ed aumentano anche le percorrenze, in virtù della nuova e più raffinata gestione.

A livello tecnico viene introdotto il sistema Selec-Track, che invia più coppia motrice alle ruote posteriori e rendere più efficaci le accelerazioni da fermo; questa opzione è disponibile solo scegliendo la modalità di guida Track Mode. Il V8 HEMI da 6.4 litri resta invece immutato. Eroga 470 CV e 630 Nm, valori che saranno meglio gestiti dal nuovo cambio. Lo 0-100 km/h in 5 secondi e la velocità massima di 257 km/h potrebbero dunque migliorare di qualche unità.



































  • shares
  • +1
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: