Volvo V60 Plug-in Hybrid: il processo produttivo in video

Il seguente video focalizza la propria attenzione sul processo produttivo della Volvo V60 Plug-in Hybrid. La vettura svedese abbina un motore diesel 2,4 litri da 215 CV e 440 Nm a uno elettrico in grado di sviluppare 70 CV e 200 Nm ed emette solo 49 grammi per chilometro di CO2 in un ciclo di guida combinato. In base alle proprie esigenze si può scegliere se guidare in modalità “Pure”, “Hybrid” o “Power”; quest’ultima sfrutta la potenza totale data dai due propulsori e permette di toccare i 100 km/h da fermo in 6,9 secondi.

Esteriormente gli elementi che caratterizzano la vettura svedese sono: il colore (Electric Silver), alcuni particolari rifiniti in nero laccato, innovativi cerchi in lega da diciassette pollici e terminali di scarico integrati nel profilo della carrozzeria. Gli interni invece sono dotati di rivestimenti in pelle nera e impuntura a contrasto, con inserti in legno di colore grigio-blu. I primi 1.000 esemplari della Volvo V60 Plug-in Hybrid saranno disponibili nella versione ‘Pure Limited’, caratterizzata da alcuni particolari accorgimenti di natura estetica.

Vi ricordiamo infine che Stefan Jacoby, CEO di Volvo, riferendosi alla partnership con Vattenfall aveva dichiarato: “Questo progetto mostra come la collaborazione tra esperti di diverse aree possa farci fare progressi concreti nel passaggio da singoli prodotti con emissioni ridotte di anidride carbonica a un reale e ben concepito stile di vita favorevole al clima.” E aveva poi proseguito affermando che: “Un aspetto importante del progetto è stato quello di conservare il piacere di guida della V60 e un elevato standard di sicurezza. Allo stesso tempo, le emissioni medie di CO2 e il consumo di carburante è stato dimezzato”.

  • shares
  • +1
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: