Fiat 500e: l'EPA ne certifica le migliori percorrenze del segmento


L’agenzia governativa ambientale statunitense (EPA) ha certificato le percorrenze della Fiat 500e, variante a zero emissioni riservata al solo mercato nord americano e che sarà disponibile a partire dal secondo trimestre del 2013. La Fiat 500 elettrica percorre in media 122 miglia al gallone (51.87 km/l) nel rilevamento destinato alle vetture con alimentazione alternativa (denominato MPGe), 108 miglia al gallone (45.92 km/l) in autostrada e 116 miglia al gallone (49.32 km/l) nel ciclo combinato, per un’autonomia complessiva reale di 87 miglia (140 chilometri). I tecnici dell’EPA hanno inoltre stabilito che la Fiat 500e costa 500 dollari (379 euro) in energia ogni 15.000 chilometri.

Grazie a questi numeri la Fiat 500e si pone quale una fra le automobili elettriche di maggior efficacia presenti negli Stati Uniti. Meglio di lei solo la Honda Fit EV (118/132/105 ed 82 miglia d’autonomia), mentre le Mitsubishi iMiEV, Smart ED e Scion iQ EV seguono a distanza piuttosto sostenuta. Rincorre anche la Nissan LEAF, le cui percorrenze ammontano a 99 miglia al gallone nel ciclo urbano, 106 miglia al gallone in autostrada e 92 miglia al gallone nel ciclo combinato; l’autonomia è invece di appena 73 miglia. Autoblog.com definisce pertanto la 500e quale miglior automobile elettrica della sua categoria.

L’elettrica torinese utilizza un motore da 111 CV e 200 Nm di coppia, alimentato da batterie agli ioni di litio (con capacità di 24 kWh) ricaricabili completamente in meno di 4 ore tramite un impianto da 240 volt. I tecnici sono poi intervenuti a livello estetico ed hanno sviluppato un nuovo pacchetto aerodinamico, i cui inediti componenti riducono il coefficiente di penetrazione aerodinamica da .36 a .31.




Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 23 voti.  
18 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO