Porsche 918 Spyder: i disegni ufficiali

patent_porsche_918_spyder

La Porsche 918 Spyder verrà presentata in forma ufficiale al salone di Ginevra (7-17 marzo) ed è qui anticipata da una nuova galleria d’immagini, particolarmente significative in quanto ne mostrano lo stile definitivo. Porsche ha infatti registrato l’aspetto finale della sua nuova top di gamma, così da tutelarsi e prevenire qualsiasi scopiazzatura. L’esemplare definitivo si differenzia dal prototipo per il disegno dei cerchi in lega, per la presenza degli specchietti, per l’assenza dei quattro terminali di scarico laterali e per l’inedito andamento del posteriore, dov’è ora collocato il porta-targa.

Il sistema ibrido della Porsche 918 Spyder sarà composto da un motore termico V8 4.6 (580 CV, 500 Nm) e da una coppia di motori elettrici, alimentati da una batteria agli ioni di litio con capacità di 6.8 kWh: l’unità disposta all’anteriore erogherà 116 CV, mentre il modulo collocato al posteriore ne svilupperà 129. La 918 Spyder potrà dunque contare su 795 CV complessivi e su una coppia motrice di 780 Nm, costanti fra 1.000 e 4.000 giri/minuto.

Patent Porsche 918 Spyder
Patent Porsche 918 Spyder
Patent Porsche 918 Spyder
Patent Porsche 918 Spyder

  • shares
  • +1
  • Mail
14 commenti Aggiorna
Ordina: