Volkswagen Golf R Cabrio in video












La Volkswagen Golf R Cabrio si mantiene pressoché identica alla vettura esposta durante il Wörthersee 2011, allora nelle vesti di prototipo ma definitiva quanto basta per suggerirne l’aspetto ‘finale’. L’ultima evoluzione della famiglia Golf VI ripropone il pacchetto stilistico già visto sull’omologa berlina ed utilizza pertanto nuovi paraurti, bandelle laterali più vistose ed un impianto di scarico con doppio terminale centrale. I cerchi in lega Talladega hanno diametro 18 pollici, mentre i gruppi ottici sono ora muniti di elementi a LED. L’assetto è ribassato di 25 mm e può inoltre beneficiare del sistema DCC per la sua regolazione adattiva. L’impianto frenante è composto da pinze freno verniciate di nero lucido e contraddistinte dal logo R, che mordono dischi da 345mm all’anteriore e 310mm al posteriore.

Sotto il cofano è presente il quattro cilindri 2.0 TFSI da 270 CV e 350 Nm, pesante 152 chili e modificato per gestire una pressione di sovralimentazione ad 1.2 bar. Nello 0-100 km/h la Golf R Cabrio dovrebbe rivelarsi qualche decimo di secondo più lenta rispetto alla berlina, che impiega appena 5.5 secondi. La velocità massima è invece di 250 km/h.

Volkswagen Golf R Cabrio, le prime foto spia del modello senza camuffature
Volkswagen Golf R Cabrio, le prime foto spia del modello senza camuffature
Volkswagen Golf R Cabrio, le prime foto spia del modello senza camuffature
Volkswagen Golf R Cabrio, le prime foto spia del modello senza camuffature

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 17 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: