Mercedes CLA 4MATIC: nuove informazioni sulla trazione integrale

Mercedes CLA: il nostro primo contatto con il prototipo ancora camuffato

La Mercedes CLA 4MATIC verrà introdotta nel 2013 e sarà equipaggiata con il nuovo sistema di trazione integrale, destinato alle vetture con motore trasversale. Ne beneficeranno quindi le automobili realizzate a partire dall’ossatura MFA, fra cui la già annunciata CLA 45 AMG e con tutta probabilità anche il SUV compatto noto finora come GLA. Questa nuova evoluzione del 4MATIC prevede il cambio doppia frizione 7G-DCT ed utilizza una frizione multidisco collocata sull’asse posteriore. La gestione della coppia motrice viene affidata ad una ‘power take-off unit’ (PTU) integrata nella trasmissione. Tale configurazione riduce del 25% la massa rispetto alle soluzioni concorrenti.

La frizione multi-disco posteriore ha natura ‘torque-on-demand’. Significa che la vettura marcia principalmente a trazione anteriore – in condizioni standard la frizione è aperta –, ma quando la PTU rileva una situazione pericolosa chiude la frizione e indirizza parte della coppia motrice al retrotreno. Questa operazione avviene in pochi millisecondi e sfrutta le indicazioni fornite dai sensori dell’ESP. I tecnici Mercedes hanno calibrato la trazione 4MATIC secondo il principio del ‘tutte le volte che è necessario, quando più raramente possibile’, favorendo il piacere di guida.

Mercedes CLA: il nostro primo contatto con il prototipo ancora camuffato
Mercedes CLA: il nostro primo contatto con il prototipo ancora camuffato
Mercedes CLA: il nostro primo contatto con il prototipo ancora camuffato
Mercedes CLA: il nostro primo contatto con il prototipo ancora camuffato

  • shares
  • +1
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: