Sciopero benzinai dicembre 2012: confermato fino a venerdì 14

Il temuto sciopero dei benzinai ci sarà. A seguito del fallimento delle trattative presso il Ministero dello Sviluppo Economico, infatti, la serrata dei gestori sulla rete ordinaria è stata confermata. Pompe chiuse dunque dalle 19 di oggi, martedì 11, fino alle 7 di venerdì 14.

Le contrattazioni avevano visto partecipare le sigle Fegica Cisl, Figisc/Anisa Confcommercio e Faib Confesercenti, insieme alle compagnie petrolifere. Lo sperato riavvicinamento delle parti però non c'è stato. Secondo i sindacati le società petrolifere avrebbero «chiuso ogni spazio alla trattativa». Da qui la decisione di confermare lo sciopero dei benzinai.

Fonti sindacali riferiscono che:

Il governo non è riuscito a trovare una via d'uscita per scongiurare lo sciopero. I gestori di Faib-Confesercenti, Fegica-Cisl e Figisc/Anisa confcommercio chiedevano al governo di fare in modo che i petrolieri rispettassero le norme esistenti e in particolare quelle previste dal decreto Cresci-Italia.

Alleghiamo dopo il salto il comunicato stampa congiunto che annuncia lo sciopero e le sue motivazioni.

Foto | © TMNews

  • shares
  • +1
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: