Toyota

Toyota è una casa automobilistica giapponese, con sede nell’omonima città, nata nel settembre 1933, quando Kiichiro Toyoda decise di ampliare decise di ampliare l’azienda di famiglia di telai tessili (Toyoda Automatic Loom), anche alla produzione di automobili. Il primo modello di serie fu la Model AA, derivato dal prototipo A1: una berlina con motore 6 cilindri da 62 cavalli di discreto successo, con 1.404 modelli prodotti tra il 1936 ed il 1943.

Come accadde in Germania alla Volkswagen, anche la casa giapponese fu toccata dalla seconda guerra mondiale: l’azienda fu impiegata per produrre autocarri per l’Esercito e, solo nel 1947, riprese la produzione commerciale, con il modello SA. Le condizioni economiche del paese del Sol Levante negli anni ’50 diventarono difficili, a causa delle politiche di svalutazione, così fu rallentato lo sviluppo dell’azienda.

La svolta arrivò nel 1957, quando arrivarono due Toyota Crown a Los Angeles e, successivamente, nacque la branchia americana dell’azienda. All’inizio fu uno sviluppo difficile, ma ben presto le vendite salirono alle stelle, con oltre 20.000 modelli venduti. Così iniziò la scalata internazionale della casa, spinta poi in Europa e nel resto del mondo, fino a diventare nel 2008 la prima azienda automobilistica per numero di veicoli e di fatturato.

Alla fine del secolo scorso, una nuova svolta con il lancio della Prius: è stato primo veicolo full hybrid al mondo, destinato alla produzione. La berlina ibrida è tutt’ora in vendita, anche nel nostro Paese, così come altri modelli di successo: prima fra tutti la Yaris, ma anche il crossover RAV4 e la più sportiva GT86.