Coupè

Il termine francese ‘coupé’ viene utilizzato per descrivere una vettura d’impostazione sportiva, a due porte, meno funzionale rispetto alla berlina da cui solitamente trae origine. Una coupé – dal verbo couper, ovvero tagliare – assume tale denominazione quand’è configurata in versione due o tre volumi, con abitacolo a due o quattro posti; nella maggior parte delle occasioni dà poi origine ad una cabriolet, ad una spyder o ad una targa. Sono di più recente introduzione alcune formule ibride, cavalcate dalle aziende automobilistiche per rendere la prassi meno scontata: sono quindi arrivate le coupé-cabriolet (con tetto retrattile in metallo), le berline-coupé ed anche i SUV-coupé, interpretazione più coraggiosa ed ardita.

Le vetture a due porte sono inoltre divisibili in un’ulteriore sotto categoria: quelle realizzate in maniera specifica e quelle che traggono origine da una berlina, ereditando quindi numerosi componenti di tipo meccanico e talvolta anche la denominazione commerciale. In quest’ultimo caso vengono introdotte alcune correzioni di tipo estetico, necessarie per modificare l’impostazione estetica ed uniformarsi ai canoni previsti dalle coupé: gli stilisti delle varie aziende automobilistiche devono quindi diminuire l’inclinazione del montante anteriore, rimuovere quello centrale – i vetri saranno quindi privi della cornice – e modificare l’andamento del montante posteriore, rendendolo anch’esso più arcuato ed aerodinamico. La distribuzione dei volumi rispecchia poi la disposizione degli organi meccanici.

Una vettura a motore anteriore avrà quindi uno sbalzo anteriore più accentuato ed un cofano motore più generoso, le coupé a motore centrale sono raccolte e muscolose e quelle a motore posteriore sono di solito sbilanciate a favore della coda, che dev’essere necessariamente rotonda per accogliere il propulsore. Dalla cultura automobilistica d’oltreoceano abbiamo poi mutato alcune espressioni, come ad esempio i termini fastback (vettura a due volumi dalla coda poco accentuata) e notchback (vetture dal terzo volume raccolto). Inglesi sono invece le shooting brake, familiari a due porte.

La Acura Integra di Fast and Furious è appena andata all'asta

La Acura Integra guidata da Ja Rule in Fast and Furious è andata all'asta per 50 mila dollari. Continua...

Sema 2014: le GT 86 elaborate di Scion

Tre Scion FR-S, le nostre Toyota GT 86, saranno protagoniste del Sema 2014. Continua...

Chevrolet Camaro Commemorative Edition al Sema 2014

Il Sema 2014 ospiterà il debutto delle Chevrolet Camaro Commemorative Edition e Chevrolet Camaro SS Special Edition. Continua...

Lancia Gamma Coupè e Cabrio: i render del nostro lettore Aurelio Argentieri

Una ricostruzione grafica al grido di "ridateci Lancia". Continua...

Toyota GT86 Limited Edition

Toyota GT86 Limited Edition: 50 esemplari a 28.500 euro per un allestimento a tiratura limitata. Continua...

La prima supercar elettrica italiana si chiama Ferrazzano Lavinia

Un'azienda siciliana sta lavorando ad una coupé potente e velocissima, capace addirittura di raggiungere i 300 km/h. Continua...

Ford Mustang: le foto spia di un nostro lettore

Il nostro lettore Massimo Gherarducci, ci invia queste interessanti foto spia di un muletto in fase di test stradali Continua...

Porsche 911 Carrera GTS e Carrera 4 GTS: foto, video e dati tecnici ufficiali

Sotto al cofano il 6 cilindri boxer da 3.8 litri e 430 Cv Continua...

Una Pontiac Firebird biturbo andrà all'asta

Una Pontiac Firebird modificata alla Mecum Auctions di Chicago: quando anche il tuning va all'asta. Continua...

Nuova Ford Mustang al Salone di Parigi 2014 Live

C’è una certa eccitazione nello stand Ford al Salone di Parigi 2014: molto del merito è certamente della nuova... Continua...