Guida autonoma: VW assume un ex di Apple

Alexander Hitzinger, 47 anni, lascia Apple e sbarca in Volkswagen dove si occuperà di guida autonoma e "Mobility as a Service".



Quando parliamo di guida autonoma la separazione un tempo netta tra industria tech e automotive si fa sempre più labile: le auto che si guidano da sole di Waymo-Google e il progetto Titan di Apple lo dimostrano e una recente notizia dal quartier generale Volkswagen di Wolfsburg lo conferma: Alexander Hitzinger, ingegnere tedesco di 47 anni, lascia Apple ed entra in Volkswagen.

Hitzinger entra nel Consiglio d'Amminstrazione per lo Sviluppo tecnico dei veicoli commerciali Volkswagen e riceve l'incarico di creare e dirigere un Centro per la Guida Autonoma e le attività MaaS, cioè "Mobility as a Service": non più auto come prodotto ma auto come servizio.

Da fine 2016 l'ingegnere tedesco lavorava al progetto Titan di Apple sulla guida autonoma, in precedenza aveva lavorato per Toyota Motorsport, Cosworth, era stato capo delle Tecnologie Avanzate di Red Bull e direttore tecnico della scuderia di F1 Toro Rosso.

Nel 2011 aveva fatto un primo passaggio nel gruppo VW con il ruolo di direttore tecnico dello sviluppo del progetto Porsche LMP1, che poi ha portato alla nascita della Porsche 919 Hybrid. Da fine dicembre 2016 a fine dicembre 2018, poi, lavora per Apple. Ora torna in VW per rafforzare il know how del gruppo su tecnologie strategiche per il futuro.

Thomas Sedran, Presidente del CdA di Volkswagen Veicoli Commerciali, ha spiegato: "Con Alexander Hitzinger abbiamo reclutato un rinomato esperto come membro del Board of Management per lo sviluppo tecnico di Volkswagen Veicoli Commerciali. Nell'ambito della nostra nuova strategia di marchio, implementerà la nostra campagna modello e promuoverà con forza l'espansione delle nostre competenze nei settori della propulsione elettrica, dello sviluppo software e della guida autonoma. Inoltre, avrà la responsabilità all'interno del Gruppo per il nuovo Centro per la guida autonoma e la mobilità come servizio".

Il gruppo Volkswagen ha recentemente firmato un accordo, tramite Seat, con la cinese Jac al fine di costruire un nuovo centro di ricerca sulla guida autonoma in Cina, che dovrebbe vedere la luce entro il 2021.